Link ~

29 luglio 2013

Liebster Blog Award

Buongiorno cari lettori e lettrici! Sunshine ed Alexz sono tornate nel mondo dei vivi con una nuovissima grafica dai colori dell'estate (di cui ci farebbe tantissimo piacere avere un'opinione) e tantissime idee per delle nuove rubriche che riempiranno a breve il nostro amato blog.. Ma stiamo decisamente divagando, oggi non siamo qui per discutere di grafiche o rubriche, ma per il Liebster Blog Award che ci è stato recentemente assegnato! Qui di seguito potrete vedere di che si tratta, nel frattempo ringraziamo di cuore chi ci ha dato questa bellissima possibilità.. siamo state davvero liete di poter partecipare :)


Cosa si deve fare?

- Rispondere a 11 domande
- Scegliere 11 blog con meno di 200 followers
- Porre 11 domande
- Contattare i blogger


Answers:

1) Com'è nato il tuo blog?
L'idea è nata grazie a Sunshine. Entrambe amiamo leggere e scrivere, quindi abbiamo pensato che sarebbe stato carino condividere questa nostra passione comune con chiunque avesse voglia di starci a sentire.

2) Ed il suo nome?
Il nome "Words Have The Power To Change Us" nasce da una frase detta da Tessa Gray nella saga The Infernal Devices “One must always be careful of books, and what is inside them, for words have the power to change us” che rispecchiava alla perfezione il nostro pensiero.

3) Come è nata la passione per la lettura?
Sunshine: Sin da piccolina mi è sempre piaciuto perdermi nei mondi fantastici descritti nei libri. Crescendo i libri sono stati i miei unici amici, le uniche cose che erano sempre lì per me.
Alexz: Mi è sempre piaciuto fantasticare ed inventare storie che fossero il più possibile lontane dalla realtà del mio piccolo mondo quotidiano. I libri mi permetteva di farlo nel modo più facile e semplice possibile e, nel tempo, sono diventati il mio unico rifugio personale. 

4) Qual'è, o quali sono, il tuo libro preferito in assoluto?
Sunshine: La saga di Harry Potter (e successivamente The Infernal Devices). Harry Potter credo che sia un po' l'infanzia di tutti quanti, sono cresciuta con quei libri.
Alexz: Decisamente la saga di Harry Potter ha avuto un impatto gigantesco nella mia vita. Come Sunshine (e come credo la metà delle persone della mia età nel mondo intero) sono cresciuta insieme ai suoi personaggi, ai luoghi e a quel fantastico mondo pieno di magia. Penso che rimarranno per sempre i miei libri preferiti.

5) Cartaceo vs e-book: quale preferisci? Perché?
Sunshine: Entrambe le cose. Amo sfogliare i libri, adoro l'odore della carta, mi piace tantissimo vedere le pagine stampate, ma gli e-book sono una manna dal cielo in quanto non occupano spazio. Inoltre se prendi un e-book e ti piace, puoi sempre comprare il libro in versione cartacea.
Alexz: Cartaceo. Per me i libri sono quelli che posso stringere tra le mani e consumare a furia di sfogliarli. Certo, gli e-book sono comodi ed occupano meno, ma non mi danno la stessa sensazione. E' difficile da spiegare.

6) Come scegli un libro in libreria? Vai a caso lasciandoti ispirare dalla copertina, o dal titolo e poi leggi la trama? Oppure vai sempre a colpo sicuro?
Sunshine: Dipende, molte volte cerco un libro perché ho letto delle recensioni online. Di solito è la copertina quella che mi attira di più - non giudicare il libro dalla copertina, seh come no - se mi ispira leggo la trama (e ovviamente il titolo).
Alexz: Quando non cerco un libro specifico di cui magari ho già letto la trama o di cui conosco già l'autore, solitamente mi lascio attirare principalmente dalla copertina. Se poi la trama è interessante quanto il titolo ed il resto, allora è acquisto sicuro.

7) Leggi anche in altre lingue, oltre che in italiano?
Sunshine: Leggo in inglese, in quanto quasi tutti i libri che mi interessano sono in quella lingua. Non leggo molti libri in italiano perché credo che molti concetti e frasi si perdano nella traduzione.
Alexz: Negli ultimi anni ho iniziato a leggere qualcosa anche in inglese, ma continuo a leggere la maggior parte dei libri in italiano.

8) Se potessi chiedere qualcosa al/alla tuo/a scrittore/rice preferito/a cosa chiederesti?
Sunshine: Probabilmente chiederei come ci si sente a vedere i suoi libri amati e acclamati da così tante persone.
Alexz: Ecco, quoto Sunshine. Vorrei capire come ci si sente a sapere e vedere che in tanti amano il tuo libro e che le persone apprezzano qualcosa che tu stessa hai creato, qualcosa che ti appartiene nel modo più profondo possibile.

9) Le trasposizioni cinematografiche e televisive: pro o contro? Perché?
Sunshine: Cinquanta e cinquanta. Certo, è bello vedere i tuoi personaggi avere un volto reale, però è anche vero che molte volte le aspettative sono sempre più grandi della realtà. Sono un po' contro ai film quando cambiano completamente pezzi di libro. (Come Harry Potter, quando mai Harry spezza la bacchetta di Sambuco? Come on!)
Alexz: E' bello poter dar vita a qualcosa che prima era soltanto nella tua testa, dare un volto ai personaggi e vedere i luoghi che avevi solo immaginato. Allo stesso tempo però i film non possono mai dare giustizia fino in fondo alla storia del libro. Ci saranno sempre attori che non rispecchiano i personaggi che ti eri prefissata, scene tagliate, scene che neppure esistevano e cambiamenti che a volte sono troppo radicali. Diciamo che è un bel metà e metà. 

10) Un libro che consigliereste da leggere quest'estate sotto l'ombrellone? Ed uno che sconsigliereste vivamente?
Sunshine: Di solito per l'estate consiglio tutti i libri scritti da Sophie Kinsella, sono leggeri e divertenti. Consiglierei anche la saga di Percy Jackson di Rick Riordan. E ora come ora direi anche i racconti de 'The Bane Chronicles' di Cassandra Clare. Non saprei che libri sconsigliare in quanto non ho mai letto libri che mi hanno deluso a tal punto da non consigliarli.
Alexz: Ecco, diciamo che per l'estate consiglio vivamente libri che siano leggeri. Sophie Kinsella o Jane Austen sono perfette. Sconsiglio invece libri con tematiche troppo cupe od impegnative.

11) Saghe letterarie: pro, contro? Perché?
Sunshine: Pro. Mi piacciono i libri autoconclusivi, ma molti libri non possono esserlo perché avrebbero veramente troppe pagine per spiegare il tutto o bisognerebbe tagliare parti pur di non farli sfociare in saghe.
Alexz: Cinquanta e cinquanta. Le saghe sono assolutamente fantastiche da leggere perchè ti regalano molto. Ti fanno affezionare ai personaggi e ti permettono di conoscerli in un modo che i libri autoconclusivi non fanno, ma allo stesso tempo devi essere dotato di grande pazienza e spirito di sacrificio per stare dietro ad una saga senza impazzire. Diciamo che sono assolutamente pro quando le saghe sono già concluse, in caso contrario deve proprio valerne la pena!


11 Blog con meno di 200 followers


11 domande:

1) Com'è nato il tuo blog?
2) Ed il suo nome?
3) Come è nata la passione per la lettura?
4) Qual'è, o quali sono, i tuoi autori preferiti? E il tuo libro preferito?
5) Cartaceo vs e-book: quale preferisci?
6) L'ultimo libro che hai letto?
7) Leggi anche in altre lingue, oltre che in italiano?
8) Cosa chiederesti o diresti al tuo autore/autrice preferito se avessi la possibilità di incontrarlo?
9) Le trasposizioni cinematografiche e televisive: pro o contro? Perché?
10) Saghe letterarie: pro, contro? Perché?
11) Che libri consigliereste di leggere quest'estate?

Nessun commento:

Posta un commento